Rispetti lo standard ERISA?Segui questa lista

Molte aziende offrono una qualche forma di piani pensionistici qualificati e, così facendo, lo sono Legge sulla garanzia del reddito da lavoro dipendente del 1974, Il nome più conosciuto è ERISA. ERISA ha stabilito linee guida e standard minimi per proteggere i dipendenti delle aziende private che partecipano a piani pensionistici e benefici. Le aziende che gestiscono piani pensionistici qualificati non completamente conformi all’ERISA possono essere soggette a multe elevate.

Se il tuo piano pensionistico dei dipendenti fornisce un reddito pensionistico futuro o consente ai dipendenti di posticipare il reddito pensionistico, allora è un piano ERISA.In qualità di datore di lavoro che fornisce questi vantaggi del programma ERISA, sei considerato anche da ERISA Fiduciario designato Chi è responsabile della gestione di questi piani e, allo stesso modo, se il tuo piano non soddisfa le linee guida e gli standard stabiliti da ERISA, dovresti essere ritenuto responsabile.

Punti chiave

  • L’ERISA ha implementato regole per impedire agli amministratori dei piani pensionistici di utilizzare in modo improprio le risorse del piano e ha stabilito standard minimi per la partecipazione, la maturazione, i benefici maturati e il finanziamento dei piani pensionistici.
  • Le aziende che forniscono piani pensionistici qualificati per i propri dipendenti devono conformarsi agli standard ERISA per mantenere gli incentivi fiscali e di solito cercano amministratori di terze parti per garantire la conformità a tutti gli standard.
  • La conformità ERISA implica l’avvio di procedure e il mantenimento dei requisiti in corso.

Conforme a ERISA

Soddisfare i requisiti di conformità ERISA non deve essere troppo oneroso.Anche se ci sono molti requisiti, va bene Amministratore di terze parti (TPA) può sopportare la maggior parte dell’onere. Molti requisiti sono basati sul calendario e richiedono l’invio di moduli prima di una scadenza specifica.

Queste scadenze formano un elenco che può essere gestito dal TPA o dal personale delle risorse umane. Altri requisiti saranno temporaneamente soddisfatti a seconda della situazione.

Elenco calendari ERISA

gestione 401(k) piano Implica l’esecuzione di determinati compiti di conformità ERISA secondo un piano annuale. Queste sono le attività più comuni e dovrebbero far parte della lista di controllo per la maggior parte delle aziende.

  1. Il primo trimestre dell’anno di piano: Fornire ai partecipanti al piano la dichiarazione dei benefici del quarto trimestre entro 45 giorni dalla fine del trimestre. Pagare i contributi del datore di lavoro per gli sgravi fiscali dell’anno precedente da includere nell’anno precedente.
  2. Secondo quarto: Fornire dichiarazioni sugli utili del primo trimestre per i partecipanti al piano. Assegnare estensioni in eccesso che superano i limiti della Sezione 402 (g) dell’IRC. Per i partecipanti al piano che avevano 72 anni nell’anno precedente, viene assegnato il primo anno Distribuzione minima richiesta (RMD).
  3. il terzo trimestre: Fornire il conto economico per il secondo trimestre. Invia il modulo 5500 per l’anno precedente o il modulo 5558 per un’estensione di 2,5 mesi. Se il documento di piano è stato rivisto nell’anno precedente, ne viene distribuito uno nuovo Descrizione riassuntiva del piano Partecipanti al programma. Distribuire la relazione di sintesi annuale dell’anno precedente per pianificare i partecipanti.
  4. Quarto quarto: fornire il rapporto sui guadagni del terzo trimestre. Inviare avvisi applicabili ai partecipanti, inclusi pagamenti rateali o modifiche al piano Safe Harbor 401(k), Qualified Default Investment Alternative (QDIA) o la registrazione automatica. Correggi eventuali errori di test ADP/ACP e paga una tassa di consumo del 10%.

Requisiti ERISA in corso

Alcuni requisiti ERISA sono in corso o attivati ​​da eventi come parte della gestione del programma. Di seguito sono riportati alcuni degli avvisi e delle linee guida più comuni che le aziende che rispettano lo standard ERISA devono seguire:

  • Conformità ai documenti del piano: Garantire che i responsabili del programma continuino a rispettare i termini dei documenti del programma. L’Internal Revenue Service degli Stati Uniti considera il mancato rispetto rigoroso dei termini del documento del piano come un difetto operativo e, se non viene sanato, può comportare l’annullamento del piano.
  • Divulgazione delle quote annuali di partecipazione: Tutti i dipendenti idonei, i dipendenti licenziati e i beneficiari con saldi di conto devono ricevere l’informativa sulla quota di partecipazione ogni 12 mesi.
  • Avviso di modifica del piano: I partecipanti devono essere informati di eventuali modifiche al piano da 30 a 90 giorni prima della data di entrata in vigore delle modifiche.
  • Possibilità di iscriversi: Tutti Dipendenti che soddisfano i requisiti di età e servizio previsti planned Deve avere l’opportunità di iscriversi. Dovrebbero ricevere tutti i moduli e le istruzioni necessarie, nonché le istruzioni del piano di massima e tutte le notifiche applicabili ai partecipanti.
  • Conformità del prestito: assicurarsi che i prestiti in essere siano rimborsati in conformità con i termini della politica del piano e la cambiale del mutuatario.
  • Deposito tempestivo: Garantire che i differimenti dei dipendenti e i pagamenti dei prestiti siano depositati in tempo, di solito contemporaneamente ai depositi delle imposte sui salari.
  • Eseguire la pulizia trimestrale: Incassare i saldi di piccoli conti per i dipendenti licenziati. Affronta le inadempienze sui prestiti e utilizza il denaro non allocato e confiscato.

Sebbene la maggior parte di questi requisiti possa essere gestita dal TPA, lo sponsor del piano del datore di lavoro ha la responsabilità fiduciaria di garantire che siano soddisfatti e implementati correttamente.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *