Scajola conferma più incentivi a Nautica e Agricoltura

Sarà il consiglio dei ministri del 19 marzo a stabilire gli incentivi per i settori in crisi. Lo ha riferito a Napoli, il ministro per lo Sviluppo Claudio Scajola, che ci ha tenuto a precisare che il ministero è al lavoro sul testo, molto complicato da elaborare. L’obbiettivo del provvedimento è principalmente quello di incentivare il consumo per quanto riguarda i settori maggiormente in crisi e aiutare alcune aree industriali depresse.

[ad]

Il Ministro ha chiarito che il fondo a disposizione ammonta a circa 300 milioni di euro, e che andrà a sostenere i settori che in passato non hanno beneficiato di alcun aiuto statale. Gli incentivi riguarderanno soprattutto il settore nautico e agricolo. Da sommare alle risorse già citate anche 400 milioni di euro per uno specifico fondo destinato a fronteggiare possibili crisi aziendali.

Ottimista infine il pensiero del Ministro per ciò che concerne l’impegno di Fiat nella risoluzione della crisi degli stabilimenti campani. Scajola ha infatti dichiarato: ”Pomigliano avrà prospettive di sviluppo, e questo e’ molto importante non soltanto per la Campania e per Napoli, ma per tutto il Sud. Poi c’e’ la crisi della Fma di Pratola Serra (Avellino), anche su questo stiamo lavorando e c’e’ un tavolo convocato il 30 marzo, dove faremo il punto”.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *