Tasso di interesse AUD, verbali delle riunioni della Fed e incognite estive Reuters


© Reuters. Foto del file: la gente lo vede a Wall Street fuori dalla Borsa di New York (NYSE) a New York City, USA, 19 marzo 2021. REUTERS/Brendan McDermid/File Photo

Londra (Reuters)-Ecco cinque temi principali che potrebbero dominare il pensiero di investitori e trader nella prossima settimana.

1/Previsione

Con l’ingresso del mercato nella seconda metà del 2021, può continuare la rapida e intensa operazione degli ultimi 15 mesi?

Ci sono state alcune tendenze spettacolari nella prima metà dell’anno: il petrolio è salito del 45%, un titolo “memetico” amato dai trader dilettanti è aumentato di oltre il 2.500% e la valuta brasiliana è passata da zero a un eroe. Ma tutti questi fondi di stimolo significano anche che l’attuale tasso di inflazione degli Stati Uniti è dell’8%, mentre il tasso di crescita medio negli ultimi 100 anni è solo del 3%.

Come ha detto Donald Drumsfield, morto martedì, era completamente diverso: ci sono molte incognite conosciute. Il COVID-19 è uno di questi, ma Bank of America ritiene che solo un crollo del mercato possa impedire alla Fed di controllare le misure di stimolo prima della fine dell’anno.

Considerando quanto il mercato ami i soldi a buon mercato, il terzo trimestre potrebbe essere un viaggio accidentato.

Mercato globale nel 2021 https://fingfx.thomsonreuters.com/gfx/mkt/dgkvlrxebvb/Pasted%20image%201624980375516.png

2/ più lungo

La riunione di martedì della Reserve Bank of Australia sta diventando un successone. Il destino dell’obiettivo di rendimento triennale e del piano di acquisto di obbligazioni della Bank of Australia sarà determinato e il linguaggio delle prospettive sui tassi di interesse potrebbe cambiare.

Almeno un suggerimento è implicito: la RBA fisserà il tasso di interesse obbligazionario da aprile a novembre 2024 a un livello di tasso di liquidità dello 0,1% per estendere l’obiettivo di rendimento, il che indica che i tassi di interesse rimarranno stabili fino a quel momento, oppure no, open La porta si è mossa presto.

I tassi di interesse dovrebbero aumentare nel 2022 e gli investitori presteranno attenzione all’insolita conferenza stampa post-conferenza del presidente Philip Low (NYSE:). La Fed è diventata più aggressiva e forse è ora che la RBA moderata segua l’esempio finora.

La crescita dei salari potrebbe determinare la traiettoria dei tassi di interesse in Australia https://fingfx.thomsonreuters.com/gfx/mkt/dgkvlrdrnvb/Pasted%20image%201625113112769.png

3/ Osservazione della Fed

Dopo la svolta da falco del mese scorso che ha sconvolto il mercato, i verbali della riunione di giugno della Fed di mercoledì saranno esaminati.

I politici hanno spostato le loro aspettative per il primo aumento dei tassi di interesse dal 2024 al 2023 e hanno avviato negoziati su come porre fine agli acquisti di obbligazioni durante la crisi.

Sebbene ciò dovrebbe mettere sotto pressione gli asset rischiosi, con l’aiuto delle osservazioni confortanti del presidente della Fed Jerome Powell, il mercato azionario da allora è rimbalzato e ha raggiunto nuovi massimi. Powell ha ribadito che incoraggia l’occupazione a essere “ampiamente e ampiamente”. intende riprendersi e non alzerà i tassi di interesse troppo rapidamente.

Il mercato analizzerà la formulazione sugli aumenti dei prezzi al consumo e altri segnali che i funzionari ritengono che una forte ripresa significhi che il sostegno politico aggressivo potrebbe finire presto.

Tassi di interesse in aumento nel 2023? https://fingfx.thomsonreuters.com/gfx/mkt/qzjvqxwlbpx/Pasted%20image%201625083391546.png

4/ Eliminazione estiva?

Poiché le varianti Delta proliferano a livello globale, aumenta il rischio di annullare un’altra estate a causa del COVID-19.

Le Nazioni Unite hanno lanciato un terribile avvertimento che il numero di turisti internazionali ristagnerà quest’anno, con perdite fino a 2,4 trilioni di dollari Usa, questi giorni sono giorni difficili per gli stock di viaggi e turismo.

I dati di Refinitiv mostrano che nella settimana del 1 luglio, il valore di mercato dell’indice azionario delle compagnie di viaggio dell’Europa meridionale si è ridotto di oltre 500 milioni di euro (590 milioni di dollari).

Ma per ora non mettere via gli asciugamani da spiaggia e la crema solare.

L’Unione europea ha lanciato un sistema di certificazione digitale COVID per aprire l’industria del turismo. Da un lato, se si stabilisce che le persone vaccinate sono protette, la Germania può allentare le restrizioni di viaggio nei paesi in cui domina già la variante Delta.

Tema estivo https://fingfx.thomsonreuters.com/gfx/mkt/ygdvzzmkrvw/summer%20theme.JPG

5/ Il verde diventa blu

A soli tre mesi dalle elezioni tedesche (il principale evento politico in Europa quest’anno), i sondaggi sembrano confermare che i Verdi stanno perdendo la loro magia. La leader Annalena Baerbock affronta accuse di plagio e domande sul suo curriculum, e il partito sta lottando per affrontare lo scandalo del pagamento dei bonus di Natale e le battute d’arresto nelle elezioni regionali.

Dopo che Baerbock è stato selezionato come candidato del primo ministro, l’opinione pubblica è salita brevemente: l’ultimo sondaggio ha mostrato che il Partito dei Verdi ha ricevuto il 20% dei voti, che è molto indietro rispetto al CDU/CSU.CDU/CSU di Angela Merkel del 30%.

La classifica dei cambiamenti nell’algoritmo dell’Unione tedesca è importante per le politiche future della più grande economia europea. Attualmente, l’Alleanza del Partito dei Verdi guidata dalla CDU/CSU sembra molto probabile: questa combinazione dovrebbe portare più continuità piuttosto che cambiamento.

Tuttavia, c’è ancora del tempo per andare.

I conservatori tedeschi guidano il sondaggio https://graphics.reuters.com/GLOBAL-MARKETS/rlgvdrokavo/chart.png

(1 USD = 0,8456 Euro)





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *