Toshiba riacquista il 6% delle sue azioni e distribuisce dividendo straordinario Reuters


© Reuters. Foto del file: il logo di Toshiba è stato visto nella fabbrica dell’azienda a Kawasaki, in Giappone, il 13 febbraio 2017. REUTERS/Issei Kato

TOKYO (Reuters)-Toshiba (OTC:) ha detto lunedì che riacquisterà fino al 6% delle azioni in circolazione per un valore di circa 100 miliardi di yen (913 milioni di dollari), in linea con il suo piano per aumentare i rendimenti per gli azionisti.

Il gruppo industriale giapponese ha dichiarato in un comunicato che poiché “alcuni azionisti, principalmente azionisti al dettaglio, preferiscono pagare dividendi”, il gruppo industriale giapponese stanzierà anche circa 50 miliardi di yen per pagare dividendi speciali.

Toshiba, che ha subito pressioni da parte degli azionisti per difendere i propri diritti, ha promesso il mese scorso di restituire un’eccedenza di 150 miliardi di yen rispetto al livello appropriato di patrimonio netto.

(1 USD = 109.5600 yen)

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia associato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidamento a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: amministrazione2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *