United Airlines piazza il suo più grande ordine di aerei per scommettere sul ritorno dei viaggi premium


United Airlines ha ordinato 270 jet, il più grande ordine nella storia della compagnia aerea, scommettendo sul recupero di viaggi di qualità dopo la pandemia.

La società con sede a Chicago ha dichiarato martedì che sta ordinando 200 Boeing 737 Max e 70 Airbus A321neo e prevede di creare 25.000 posti di lavoro relativi all’ordine entro il 2026.

Allo stesso tempo, United Airlines sta riconfigurando la sua flotta esistente, dotata di più posti di prima classe e premium economy, e migliorando le strutture di intrattenimento e lo spazio di stivaggio sopra i sedili.

In combinazione con gli ordini attuali, United Airlines aggiungerà più di 500 nuovi jet a fusoliera stretta alla sua flotta tra il 2022 e il 2024, poiché ha ritirato circa 300 aeromobili, la maggior parte dei quali sono jet regionali.

Nei prossimi cinque anni, il numero di posti sui voli interni degli Stati Uniti aumenterà del 30% e il numero di posti premium aumenterà del 75% rispetto al livello del 2019.

Preoccupato di come gli enormi ordini influenzeranno la situazione finanziaria dell’azienda, il prezzo delle azioni di United è sceso del 2,6%. Questi aerei hanno un prezzo di oltre 30 miliardi di dollari, ma le compagnie aeree di solito pagano solo la metà del prezzo di listino.

“Questo sarà chiarito dalla società… L’analista di Evercore ISI Duane Pfennigwerth ha affermato come i nuovi ordini possono cambiare la traiettoria di investimento e anche fornire spazio per la riduzione del debito. “Qual è il percorso per tornare a un significativo flusso di cassa libero, che consentirà a Manchester Uniti In grado di riparare il bilancio? ”

L’amministratore delegato Scott Kirby ha affermato che mentre acceleriamo la nostra attività per soddisfare la rinascita dei viaggi aerei, i cambiamenti della flotta “cambieranno completamente l’esperienza di volo su United Airlines”.

Il debito a lungo termine della compagnia aerea è di circa 33 miliardi di dollari. Come i suoi concorrenti, United Airlines ha raccolto fondi dagli investitori e dal governo degli Stati Uniti per sopravvivere alla crisi di Covid-19, quando le restrizioni ai viaggi e la paura del virus hanno causato un forte calo del numero di passeggeri.



Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *