Yelondon esorta l’UE a sostenere gli accordi fiscali globali e mantenere il sostegno finanziario Reuters


© Reuters. Foto del file: Il segretario del Tesoro degli Stati Uniti Janet Yellen risponde alle domande dell’audizione della sottocommissione per gli stanziamenti del Senato per esaminare la domanda di bilancio del 22° anno fiscale per il Dipartimento del Tesoro a Capitol Hill a Washington, DC, il 23 giugno 2021. Greg Nash/Piscina

David Lauder

BRUXELLES (Reuters) – Il segretario al Tesoro degli Stati Uniti Janet Yellen lunedì ha esortato i paesi dell’UE a firmare un accordo globale per riformare la tassazione delle società, mantenere il sostegno finanziario fino al 2022 e affrontare l’incertezza del COVID-19 Considerare l’aumento delle spese.

Yellen ha dichiarato in un discorso al ministro delle finanze dell’Eurogruppo: “Abbiamo bisogno di una fonte di reddito sostenibile, che non faccia affidamento su un’ulteriore tassazione dei salari dei lavoratori e che esacerba il divario economico che tutti ci impegniamo a colmare”.

“Dobbiamo impedire alle aziende di trasferire il reddito di capitale a giurisdizioni a bassa tassazione e lasciare che evitino acrobazie contabili che pagano una quota equa”.

Ha detto che la gara di fondo deve finire.

Il ministro delle finanze irlandese Paschal Donohoe (Paschal Donohoe) è il presidente dell’Eurogruppo del ministro delle finanze dell’Eurozona e il suo portavoce ha affermato che durante il suo incontro con Yellen, ha mantenuto una riserva sull’aliquota fiscale globale più bassa.

La Commissione europea ha dichiarato lunedì che rinvierà i piani per imporre tasse sui servizi digitali per concentrarsi sugli accordi fiscali globali e i dettagli finali devono essere concordati a ottobre.

L’Unione europea è stata messa sotto pressione dal governo degli Stati Uniti, che spera di abolire l’attuale imposta nazionale sui servizi digitali come parte della riforma globale dell’imposta sulle società transfrontaliere.

Yellen ha affermato che la risposta fiscale dell’UE e dei suoi Stati membri alla pandemia di COVID-19 è stata “decisiva e senza precedenti” e anche la Banca centrale europea ha risposto rapidamente.

“Penso che siamo tutti d’accordo sul fatto che l’incertezza è ancora alta. In questo caso, è importante che la posizione di bilancio rimanga favorevole fino al 2022”, ha affermato.

Ha aggiunto che gli Stati membri dell’UE dovrebbero anche “considerare seriamente” ulteriori misure fiscali per garantire una forte ripresa nazionale e globale.

Dichiarazione di non responsabilità: Media convergenti Vorrei ricordarti che i dati contenuti in questo sito Web potrebbero non essere in tempo reale o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi delle valute estere non sono forniti dalle borse, ma dai market maker, quindi i prezzi potrebbero essere imprecisi e potrebbero essere diversi dai prezzi di mercato effettivi, il che significa che i prezzi sono indicativi. Non per scopi di trading. Pertanto, Fusion Media non è responsabile per eventuali perdite di transazione che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Media convergenti Fusion Media o chiunque sia collegato a Fusion Media non sarà responsabile per eventuali perdite o danni causati dall’affidarsi a dati, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di comprendere appieno i rischi ei costi associati alle transazioni sui mercati finanziari.Questa è una delle forme di investimento più rischiose.





Source link

Autore dell'articolo: Redazione EconomiaFinanza.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *